Il Vecchio Mulino - Scanno (AQ)
via Silla, 50
tel. 0864 747219

Visitato il 24/8/06. In estate il dehors del Vecchio Mulino è certamente il luogo più piacevole per un pranzo nella pittoresca Scanno, e infatti c'è molta gente che attende un tavolo all'aperto. Tuttavia, come praticamente ovunque in questa mia breve trasferta in terra d'Abruzzo, niente di memorabile sul fronte sapori. Oltre alla spiacevole voce coperto, anch'essa in ogni ristorante visitato (da 1,5 a 2 euro).
Evitato per una volta il solito antipasto di salumi e formaggi la scelta è caduta su due primi che suonavano gustosi. Il suono era quello della voce del cameriere finto cortese perché non c'era menu e quindi non abbiamo avuto modo di sapere quanto sarebbero costati i piatti che avremmo ordinato. Comunque, abbiamo preso ravioli di ricotta allo zafferano e spaghetti alla chitarra al tartufo: tutti prodotti tipici di queste parti. Gusto troppo delicato sia per gli uni che per gli altri. Il ripieno di ricotta era appunto ricotta allo stato puro e nient'altro. Anche qui abbiamo chiesto le patate al forno "alla moda" di queste zone, ovvero tagliate a metà con la buccia. Ci sono arrivate 4 croste 4 e pure piuttosto piccole (2,5 euro) mentre abbiamo notato che quelle servite agli altri tavoli erano più grosse e carnose, fose le avevano finite, boh. Abbiamo poi preso un secondo di carni alla griglia per niente gustose e due tranci di crostata ai frutti di bosco, buona. Peccato che la nostra porzione fosse la metà di quella vista ad un altro tavolo. Forse gli altri erano clienti abituali e noi no. Fatto sta che la sensazione di un trattamento impari non è stata delle più piacevoli.
Conto 37,50 euro in due, incluso coperto, acqua e 1/4 di vino sfuso (il solito e onesto Montepulciano d'Abruzzo).