» Stabilimento Boca Barranca – Marina Romea

43 commenti

  1. Locale notturno o stabilimento balneare. Who cares.
    Se fai ristorazione, se hai una maledetta cucina, le regole valgono per te come per chiunque
    indipendentemente dal sottogenere di locale che hai la fortuna o la miseria di condurre.
    Se vendi cibo ed il tuo cibo è pessimo non sei un buon ristoratore, punto: non è che se hai una brasserie,
    una pizzeria d’asporto, cambia qualcosa o sei interessato da attenuanti generiche.

    [ilgillo;884787]In uno stabilimento balneare.
    Anzi, no: in un locale notturno.
    Ok, siamo a posto cosi’.


    G.

  2. Confermo che, rispetto alla gestione di tempi passati, la qualità è drasticamente crollata, peccato per le proposte musicali e la cornice del luogo,che invoglierebbero a più di un passaggio

  3. L’ambiente e la posizione, molto suggestivi, non controbilanciano un servizio poco curato e frettoloso ed un cibo mediocre e cucinato male.

    Provato a distanza di due anni (ne avevo un ricordo più che discreto), ieri sera in occasione di un compleanno.
    Tavolata di venticinque persone, ci viene “calorosamente raccomandato” da un giovane cameriere di prendere la pizza, oppure, volendo stare sul pesce, di scegliere le stesse pietanze, pena attese lunghissime se avessimo ordinato troppi piatti diversi.

    Adeguatici al volere della cucina, le prime portate (tagliata di manzo) sono arrivate in tavola in meno di cinque minuti, seguite a ruota dalle pizze e poi dal pesce, tanto velocemente che non avevano ancora finito di portare in tavola le bevande! Cos’é, uno scherzo???

    Venendo al cibo, io e il mio compagno abbiamo preso “in società coatta” i passatelli al ragù di canocchie e lo spiedo di pesce “del Boca”.
    Nonostante la consistenza del passatello fosse buona, la pasta era insipida, senza gusto e rovente al punto che ho avuto il sospetto che fosse precotta e scaldata al microonde.
    Il secondo piatto consisteva in tre spiedini con gambero, seppia, spada, polpo, zucchina, peperone. Un piatto che ha del magico, perché a controbilanciare le verdure quasi crude, c’é il pesce stracotto: polpo di gomma e spada asciuttissimo, si salvano per cottura e sapore la seppia e il gambero.

    I prezzi sono in linea con gli altri locali della riviera, le porzioni vanno dal sufficiente (tagliata) all’abbondante (linguine allo scoglio), ma il rapporto qualità/prezzo é assolutamente insoddisfacente.
    Il servizio trascurato e poco professionale non invoglia ad una seconda visita.

  4. Sempre bello il boca, e poi devo provare la saraghina alla griglia. Ci presentiamo in 5 adulti e un bambino. Io ordino la mia saraghina, altre cose, … e una mezza porzione di pasta per il bambino. Non facciamo mezze porzioni. Una pizza baby? Non le facciamo. Vabbe’ complimenti, sono le 8 e la meta’ dei tavoli sono famiglie con bambini, siete tanto lungimiranti quanto elastici, sfameremo il pupo in qualche modo.
    peccato poi che alle 9 ci sia stata la calata delle zanzare, per fortuna avevamo praticamente finito perche’ siamo letteralmente dovuti scappare abbandonando il tavolo, non sto esagerando. Uguale fine tutti i tavoli all’aperto, chi era sotto la tettoia sembrava meno colpito. Non e’ colpa loro se ci sono le zanzare, ma che dire, esistono anche una serie di prodotti appositi. Avete uno zampirone? No, abbiamo l’autan. No grazie, la saraghina all’autan non mi piace, e poi avrei dovuto farci il bagno, visto che mi hanno punto in faccia, sul collo, sulle mani, sulle orecchie, etc.

    Ma com’era questa saraghina? Peccato, perche’ era proprio ben cotta, ma la serata completaente disastrosa.


  5. Quindi in pratica tu sei davvero Bluto Blutarsky?
    Felice che tu sia vivo, amico.

    Vivo ?
    Ma non te li ricordi i titoli di coda del film ???
    “Senatore John Blutarsky”… :)


  6. a me il Boca piace tanto anche se ci vado poco.

    Ecco, lo sapevo, e’ successo.
    Cioe’ e’ successo che ho combinato un piccolo malestro (no, non c’entra la gestione, e’ una questione personale e di “aree di giurisdizione”…) e in spiaggia al Boca non ci posso piu’ andare.

    Ora chiedo, soprattutto ai ravennati e limitrofi che magari ne sanno di più: sapete indicarmi un altro stabilimento nei Lidi Ravennati in cui si stia bene uguale, cioe’ senza cinni spaccamaroni, famigliole, campi da Beach-Socmel eccetera ?

    N.B.: siccome non parlo necessariamente di ristorazione, eventualmente che l’admin sposti la mia richiesta ove di competenza…


  7. Tant’è, colpa anche di una clientela “poco educata” al mangiar bene, che segue piuttosto simboli e materie prime che non un prodotto che abbia una coerenza stagionale ed eventualmente territoriale.

    In uno stabilimento balneare.
    Anzi, no: in un locale notturno.
    Ok, siamo a posto cosi’.


    G.

  8. Boca Barranca in caduta libera, ma la gente continua e continuerà ad andarci…

  9. ah beh temo che se si dovesse mangiare del pesce fresco in tutti i posti sul mare se ne mangerebbe ben poco [non saprei]

  10. No, mi riferivo al solito abuso di pesce surgelato in un posto che tutto dovrebbe fare, location-wise, tranne che del surgelato.

    [keeek;883224]Cosa e’ aberrante, mangiare la pizza al mare?

  11. Ecco non va piu’ bene neanche per la pizza, almeno non il weekend [fuming]
    sabato ci siamo seduti alle 9.10, ordinato alle 9.25, la pizza e’ arrivata dopo le 10.30, con in piu’ la presa in giro di vedere che, nonostante la pizzeria fosse completamente in crisi, continuavano a fare pizze da asporto! Ma stiamo scherzando??? Se non sei in grado di servire i tuoi clienti seduti che pagano il coperto, le bevande, etc., la prima cosa che dovresti fare, anche solo per rispetto nei loro confronti, e’ smettere di fare asporto!!

  12. Cosa e’ aberrante, mangiare la pizza al mare?

  13. Il che è aberrante, dal momento che sta in riva al mare.
    Ma si sa, purtroppo in questa nostra regione è preponderante fare business più che buona cucina, nell’ambito della ristorazione; come se non si potesse unire le due cose ed una debba per forza andare a discapito dell’altra.
    Tant’è, colpa anche di una clientela “poco educata” al mangiar bene, che segue piuttosto simboli e materie prime che non un prodotto che abbia una coerenza stagionale ed eventualmente territoriale.

    [keeek;881901]Io al Boca ci mangio la pizza. Con la birra spendo 11-14 euro. E sono sempre contento.
    Ordinare altro mi sembra una scelta azzardata, non so come sia possibie spendere 47 euro a testa, ma e’ ovvio dal tipo di locale che il pesce e’ surgelato, etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.