724 Replies to “Ristorante Sol Y Mar – Riccione”

  1. Sol Y Mar (chef Teo Pesaresi)
    Il corridoio d’ingresso alloggia una singola fila di sei tavoli: l’atmosfera è gradevole, ma lo spazio troppo contenuto (quasi angusto).
    Sulla destra la saletta principale: la temperatura e gli odori della cucina a vista contaminano troppo l’ambiente.
    All’aperto deve essere uno spettacolo, ma d’inverno occorre fare di necessità virtù: (diciamo) atmosfera avvolgente!

    Coperto e servizio per due persone (Euro 3,00 + Euro 3,00)
    Pane e spianata autoprodotti: le farine ci sono parse di alta qualità (piaciuto molto il pane alle noci).

    Rubicone bianco 375 ml Aulente San Patrignano 2013 (Euro 8,00)
    A guardare la carta dei vini, mi piange il cuore a dovermi limitare: al momento, ci accontentiamo volentieri di ciò che siamo già fortunati a poterci “permettere”!

    Mojito al basilico (Benvenuto dello chef)
    A stomaco vuoto l’alcool entra immediatamente in circolo: ti mette subito di “buon umore”…
    Piaciuto tanto rum, zucchero di canna e profumo di basilico.

    Ostriche (nostrane!?) (Euro 9,00)
    Ne ho mangiate di più gustose, ma erano comunque freschissime e in giusto rapporto quantità/prezzo.
    (In menu ostriche francesi 3,00 Euro cad.).

    Straccetti di baccalà su spuma soffice di patate, crema di pomodoro dolce, olive e caviale di aringhe (Euro 13,00)
    Il baccalà crudo sorprendente con l’armonia dell’insieme ad esaltare il tutto (indelebile nel ricordo)…

    Passatelli spigola, vongole, stridoli e pomodorini (Euro 11,00)
    Materia prima eccellente, confermata in tutti i piatti della cena.
    Passatelli memorabili (in assoluto i migliori mai mangiati finora).

    Spaghetti alle vongole (Euro 11,00)
    Ancora altissima qualità: una “signora pasta”!
    Cottura perfetta, condimento freschissimo e dai profumi intensi: memorabile anche questo!

    Insalatina tiepida di filetti di sogliola con fagiolini, bianco di limone e pesto alla menta (Euro 12,00)
    Tanto piacere e scoperta di nuove combinazioni di sapori…

    Filetto di ombrina selvaggia con crema di melanzane e melanzane marinate al sambuco (Euro 18,00)
    L’ombrina selvaggia non era disponibile ed è stata degnamente sostituita dal dentice.
    Il piatto preferito della serata con quel tocco in più che fa la differenza.
    Il dentice su tutto, ma sorprendente anche la crema di melanzana ed il sambuco della marinatura.
    Un sorso di vino, un pezzetto di pesce, una leggera passata nella crema e un tocchetto di melanzana (altro sorsetto di vino): qui si gode!

    Parfait al Croccantino e Spuma di Zabaione (Euro 6,50)
    Il Croccantino non mi ha entusiasmato: era troppo compatto, avrei preferito più morbido.

    Soffice di mascarpone alle fragole con babà alla menta e sorbetto alla mela verde (Euro 7,00)
    (Il babà mi ha entusiasmato)
    La serata è ormai in discesa e si sa: “in discesa tutti i Santi aiutano”!

    Complimenti, davvero bravi.

    Grazie per la magnifica serata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.